Ok ci proviamo.

Per muoversi dentro a Fukushima ci sono molti pullman, che coprono capillarmente la città e ci sono con una buona frequenza. Dopo avere attentamente studiato mappe e orari, pianificato i percorsi siamo pronti a provarci.
Sui vecchi bus quando si sale si prende un biglietto con un numero progressivo, durante la corsa su uno dei display vengono aggiornati i totali delle tratte.
Al momento di scendere c’è una macchinetta, a lato del conducente, che permette di pagare l’importo dovuto.
Siccome ci sono parecchi slot, capire l’esatta sequenza: biglietti, numero dei biglietti da moltiplicare, eventuale cambia banconote, contamonete.. ha richiesto molti viaggi (anche perché ad esempio esiste una fessura in cui va solo l’importo esatto, se si vuole il resto il posto è diverso…).

E che non vi venga in mente di alzarvi mentre il mezzo è in corsa.

2013 03 22 Fukushima

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *